Chi siamo

Il Corso di laurea Magistrale LM-74 rinnovato a partire dall'AA 2014-15, si propone di fornire le conoscenze e capacità per il conseguimento di un elevato profilo culturale e tecnico-professionale nell'ambito delle Scienze della Terra, immediatamente operativo nel mondo del lavoro. L'offerta formativa offre un percorso didattico i cui obiettivi consentono di coniugare gli aspetti culturali e tecnico-professionali delle Scienze Geologiche, necessari al laureato del Corso di studio per possedere le indispensabili capacità di analisi e di sintesi, base della ricerca scientifica e della professionalità nelle Scienze geologiche.
A tal fine la qualificazione del laureato si completa con il lavoro sperimentale sul campo e in laboratorio per la raccolta, implementazione ed elaborazione dei dati, spesso tradotto su cartografia geologico-morfologica e tematica mediante l'uso di applicazioni GIS.
L'offerta formativa è organizzata affinché il laureato, attraverso la possibilità di crearsi un percorso personalizzato comprendente insegnamenti a scelta vincolata e autonoma, irocinio formativo e lavoro di tesi, possa avere una qualificata preparazione teorico-pratica in campi inerenti vari aspetti delle ricerche sviluppate nel Dipartimento acquisendo appropriate conoscenze:
- in tecniche di prospezione geognostica, geofisica, geotecnica e geomorfologia applicate all'evoluzione dinamica del territorio in termini di pericolosità idrogeologica e stabilità dei versanti in funzione di interventi e opere di ingegneria civile;
- dell'idrodinamica sotterranea e delle soluzioni per la messa in sicurezza e bonifica di siti contaminati con coinvolgimento delle conoscenze geochimiche per la valutazione della qualità delle acque e dei processi di interazione tra idrosfera-geosfera e biosfera;
- nell'evoluzione spazio-temporale dei corpi geologici sedimentari in relazione all'evoluzione geodinamica e strutturale del substrato, anche in funzione del reperimento e sfruttamento di georisorse fluide;
- nello studio della storia paleoclimatica e paleoceanografica della Terra, fondamentale per la comprensione dei fattori che controllano il sistema climatico, i suoi cambiamenti e l'impatto sugli ecosistemi;
- nei processi geochimici, mineralogici e petrografici caratteristici dei diversi ambienti geodinamici e nella geochimica applicata ai materiali geologici, biologici e agli studi di paleoclimatologia.
- nella caratterizzazione mineralogico-petrografica e fisico-meccanica dei materiali geologici mediante l'utilizzo di tecniche di laboratorio standard e innovative.
Al termine del percorso formativo i laureati possono accedere a Master universitari di secondo livello e a corsi di Dottorato di ricerca nel campo delle Scienze della Terra, attivati presso le sedi universitarie italiane e straniere.
Sotto il profilo occupazionale, l'esperienza e la formazione acquisite permetterà al laureato di soddisfare richieste di impiego in vari settori pubblici e privati ove sia richiesta una preparazione specifica e di elevata qualificazione, oppure di intraprendere attività di libero professionista, previo superamento dell'Esame di Stato (Geologo - Sez. A).