STRATIGRAFIA APPLICATA

Docenti: 
ROVERI Marco
Codice dell'insegnamento: 
10178*5695*2016*2012*9999
Crediti: 
6
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Settore scientifico disciplinare: 
GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICA (GEO/02)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua dell'insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Al termine del corso ci si attende che lo studente sia in grado di:

- Suddividere le successioni sedimentarie in unità delimitate da superfici sincrone utilizzando tutti i metodi stratigrafici (bio-magneto-chemostratigrafici e stratigrafico-fisici)
- Correlare unità con valenza cronostratigrafica all’interno di un bacino sedimentario
- Ricostruire schemi stratigrafici preditivi della distribuzione areale e temporale dei sistemi deposizionali
- Riconoscere l’organizzazione ciclica delle successioni sedimentarie e definirne i fattori tettonici e/o climato-eustatici che la controllano
- Condurre in modo autonomo una analisi di bacino utilizzando dati di terreno e/o di sottosuolo
- Saper comunicare i risultati delle esercitazioni condotte tramite la redazione di relazioni (scritte e/o con mezzi multimediali)

Prerequisiti

nozioni base di stratigrafia e sedimentologia forniti nei corsi di Geologia del Sedimentario e/o di Sedimentologia e Stratigrafia dei corsi di laurea triennali in Scienze Geologiche

Contenuti dell'insegnamento

Nel corso vengono forniti gli strumenti teorici e pratici dell'analisi stratigrafica avanzata (stratigrafia sequenziale, stratigrafia integrata) finalizzata a ricostruire le geometrie e le relazioni genetiche e fisiche dei corpi sedimentari in funzione dell'evoluzione tettonica e climatica, elementi di base della moderna analisi di bacino. In quest'ambito vengono illustrati i fattori che controllano la sedimentazione e le architetture stratigrafiche a varie scale fisiche e temporali. Vengono inoltre forniti elementi di base della esplorazione geologica del sottosuolo.
Le conoscenze acquisite in questo corso sono fondamentali in campo applicativo nell'ambito dell'esplorazione e sfruttamento di risorse del sottosuolo; costituiscono inoltre uno strumento chiave nel campo delle ricostruzioni paleoclimatiche e paleoambientali per la definizione degli scenari di cambiamento climatico e ambientale globali.

Programma esteso

- Ripasso dei concetti di stratigrafia generale
ID: Conoscenza e capacità di comprensione

- Origine e utilizzo della ciclicità nelle successioni sedimentarie
ID: Conoscenza e capacità di comprensione
- Ciclostratigrafia astronomica
ID: Conoscenza e capacità di comprensione
- Magnetostratigrafia
ID: Conoscenza e capacità di comprensione
- Stratigrafia fisica e sequenziale: aspetti teorici e applicazione all'analisi di bacino
ID: Conoscenza e capacità di comprensione
ID: Conoscenza e capacità di comprensione applicate

- Stratigrafia sismica: teoria e interpretazione di profili sismici
ID: Conoscenza e capacità di comprensione
ID: Conoscenza e capacità di comprensione applicate

- Schemi e diagrammi stratigrafici

ID: Conoscenza e capacità di comprensione applicate

- Rapporti fra tettonica e sedimentazione alle varie scale fisiche e temporali
ID: Conoscenza e capacità di comprensione

- Il controllo climatico della sedimentazione
ID: Conoscenza e capacità di comprensione

- Esempi di applicazioni allo studio di bacini sedimentari: lavoro di terreno ini bacini sedimentari dell'area mediterranea
ID: Conoscenza e capacità di comprensione
ID: Conoscenza e capacità di comprensione applicate

- Applicazione alla geologia di sottosuolo (ricerca e caratterizzazione di serbatoi acquiferi e di idrocarburi)
ID: Conoscenza e capacità di comprensione
ID: Conoscenza e capacità di comprensione applicate

Bibliografia

Materiale didattico (slide, articoli scientifici) messo a disposizione in rete

Libri di testo consigliati:

Allen & Allen, Basin Analysis

Metodi didattici

lezioni frontali con strumenti multimediali, applicazioni pratiche dei concetti tramite esercitazioni individuali e di gruppo in aula e sul terreno

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell'apprendimento avviene attraverso una prova finale orale che comprende, oltre a domande su aspetti teorici (ID: Conoscenza e capacità di comprensione), l'illustrazione e la discussione da parte dello studente di una relazione sulle esperienze condotte durante le esercitazioni di terreno e di un esercizio di interpretazione di dati di sottosuolo (ID: Conoscenza e capacità di comprensione applicate, Abilità comunicative)

Altre informazioni

Alle informazioni sotto riportate vengono associati i relativi "Indicatori di Dublino" (ID) (sotto elencati) che ne caratterizzano gli obiettivi e finalità.
Indicatori di Dublino:
- Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding);
- Conoscenza e capacità di comprensione applicate (applying knowledge and understanding);
- Autonomia di giudizio (making judgements);
- Abilità comunicative (communication skills);
- Capacità di apprendere (learning skills).